Un Passo Avanti

SHALL WE DANCE? (Eventi)

La creatività dei bambini in scena. Un progetto performativo di coreografia‚ movimento e ritmo‚ dedicato a bambini che vogliano esprimersi attraverso le arti e la danza‚ 

MDA PRODUZIONI DANZA
Roma Capitale – Assessorato alla Cultura‚ Creatività e Promozione Artistica – Dipartimento Cultura.

Shall we dance? è una serie di incontri seguiti da performance‚ dedicati ai bambini tra 3 e i 10 anni‚in cui si esplora il mondo della danza attraverso il gioco‚ lavorando sul movimento e sul ritmo. La naturale forza espressiva della danza‚ il suo potere trasformativo‚ diventano gli ingredienti che generano l’attivazione del processo creativo‚ che al contempo favorisce nei piccoli l’interazione con la realtà. Il contatto‚ nel corso degli incontri‚ con altre espressioni artistiche come la poesia‚ la pittura‚ la musica‚ accrescono nei partecipanti la consapevolezza‚ la comunicazione‚ l’integrazione‚ possibili proprio grazie alla disciplina più antica: quella che utilizza il linguaggio del corpo.

Tre gli appuntamenti previsti‚ ciascuno dei quali prenderà spunto da un tema specifico‚ con l’obiettivo di coinvolgere i bambini alla creazione di coreografie‚ semplici e divertenti‚ da mettere in scena alla fine di ogni laboratorio. I laboratori prevedono una parte iniziale di storytelling: Roberta Escamilla Garrison e Alice Drudi‚ due danzatrici coreografe con una vasta e poliedrica esperienza nello spettacolo e nell’insegnamento della danza a bambini e adulti‚ partiranno da un racconto‚ da una poesia‚ o dal lavoro di un artista figurativo‚ per l’approfondimento di una tematica. A conclusione di ogni laboratorio‚ ogni gruppo porterà in scena quanto realizzato con una performance aperta al pubblico. La partecipazione è aperta anche ad allievi stranieri‚ residenti o non: le insegnanti parleranno sia in italiano che in inglese.

I laboratori si svolgeranno presso l’Auditorium St Stephen’s in via Aventina 3‚ Roma. L’Auditorium è stato un punto di riferimento dagli anni ‘90 nella danza contemporanea ha ospitato per anni la rassegna di talenti emergenti di danza contemporanea “8Max” e ultimamente lo spettacolo omaggio a Merce Cunningham “Backline” della compagnia di Dino Verga.

Gli appuntamenti

6 GENNAIO‚ ore 10.30-12.30 (bambini 6-10 anni)
Laboratorio di collage e danza ispirato alle opere di Remy Charlip
Nella serie ‘Airmail Dances’‚ il danzatore e artista americano Remy Charlip disegna posizioni di danza e le invia ad altri danzatori con l’invito di tradurre i disegni in piccole danze.
In quest’incontro i bambini giocheranno con alcune ‘Airmail Dances’. Ogni gruppo‚ attraverso la tecnica del collage‚ sceglierà le posizioni di danza preferite e creerà un vero e proprio libretto coreografico. Al termine del laboratorio il lavoro di ciascun gruppo contribuirà alla realizzazione di una piccola performance finale.

25 GENNAIO‚ ore 10.30-12.30 (bambini 3-5 anni) e ore 14-16 (bambini 6-10 anni)
Laboratorio di poesia e danza ispirato alle poesie di Toti Scialoja
Antonio Scialoja‚ noto come Toti Scialoja (Roma‚ 1914 – Roma‚ 1998)‚ è stato pittore e poeta: una tra le figure più rappresentative dell’arte astratta italiana e della Scuola romana.
Famose sono le sue poesie in cui gioca in modo estremo con le parole e le sonorità. Partendo dalla poesia: ‘Frenando il triciclo’‚ si esplorerà il tema del ritmo‚ che nella creazione coreografica dialoga con il movimento. Dal ritmo della poesia e dalla sonorità delle parole‚ si arriverà al ritmo e al suono del gesto‚ per inventare insieme una piccola coreografia da presentare alla fine del laboratorio.

15 FEBBRAIO‚ ore 10.30-12.30 (bambini 3-5 anni) e ore 14-16 (bambini 6-10 anni)
Laboratorio di costumi e danza sul tema il Carnevale degli Animali
I bambini monteranno un piccolo spettacolo sul tema del ‘Carnevale degli animali’‚ giocheranno con le maschere‚ gli elementi scenografici e le musiche.
Il lavoro del laboratorio verterà sul movimento dei diversi animali‚ e attraverso esercizi di riscaldamento e gioco‚ i diversi gruppi creeranno piccole coreografie che verranno presentate con i costumi e le scenografie scelte o fatte dagli stessi bambini.

Il progetto è realizzato con il sostegno di Roma Capitale-Assessorato alla Cultura‚ Creatività e Promozione Artistica – Dipartimento Cultura.

Gli insegnanti

Roberta EscamillaGarrison è nata a San Francisco. Ha vissuto negli anni ‘60 a New York e‚ come moglie del famoso jazzista Jimmy Garrison‚ ha partecipato a un periodo di grande fermento artistico. Ha studiato con Merce Cunningham‚ Dan Wagoner (che ha danzato con Martha Graham‚ Merce Cunningham e Paul Taylor)‚ Thelma Hill (tecnica Horton)‚ Elaine Summers e Viola Farber. La sua passione per il fraseggio Jazz l’ha portata ad elaborare un approccio coreografico originale basato sull’improvvisazione. Stabilitasi in Italia ha fondato la Everyday Company che si è unita con la compagnia di Aurelio Gatti: Mimo Danza Alternativa per fondare MDA Produzioni Danza. Tra le altre cose‚ nel 2010‚ ha creato Soho Moods che ha anche danzato all’Auditorium Parco della Musica e una performance al Macro con le artiste Nina Beier e Marie Lund‚ lavoro commissionato dalla Fondazione Nomas. Altro aspetto fondamentale nel suo lavoro è la parte dedicata all’insegnamento. Roberta E.Garrison ha fato crescere un’intera generazione di danzatori con l’insegnamento della tecnica Cunningham. Ha insegnato per anni all’Accademia Nazionale di Danza‚ al Centro Internazionale di Danza‚ e ha fondato il Dance Department alla St. Stephen’s School di Roma.

Alice Drudi inizia lo studio della danza classica presso la scuola Mimma Testa di Roma. Nel 1980 si avvicina alla danza contemporanea studiando con Elsa Piperno e Joseph Fontano. Studia con i maestri Jean Gaudin‚ Bruno Dizien‚ JosèCazeneuv‚ Alan Senner‚KazukoHirabayashi‚ Mary Hinkson‚ Robert Covich‚ Susana Hayman  Chaffey‚ Richard Haisma‚ Roberta Garrison‚ Helene Diolot‚ Monica Vannucchi. Nel 1986 entra a far parte della Everyday Company diretta da Roberta Garrison partecipando a diverse tournee in Italia ed all’estero. Lavora con i coreografi: Andé Peck‚ Caterina Genta Alessandra Petitti‚ Ian Sutton. Nel 2003 fa parte del coro delle tragedie: ”Ecuba” regia di Irene Papas e coreografie Aurelio Gatti e “Las Troyanas”regia di Jurgen Muller (La Fura delsBaus). Ha realizzato diverse coreografie prodotte dalla compagnia Mda Produzioni Danza rappresentate a Roma ed in atre città italiane. Ha organizzato insieme a Roberta Garrison tra il 2005 ed il 2008 la rassegna 8max. Ha insegnato a Napoli: Ecole de la danseacademique diretta dal Maestro Tony Ferrante; Grosseto: Centro movimento; Isernia; Roma: Insieme per fare‚ Ass.Controchiave‚ SpazioDanza‚ Centro danza Mimma Testa‚ Choronde. Dal 1989 insegna danza presso il Liceo Internazionale St Stephen’s di Roma. Nel 2010 ha insegnato alla Summer School della Brown University.


Referenti
INFO
Mobile 333 8719656
Mail eleonoratempesta@gmail.com info@danzamda.it
www.danzamda.it
Fb: shallwedance

UFFICIO STAMPA
Alma Daddario – almadaddario@yahoo.it
Mobile 347 2101290

email:
eleonoratempesta@gmail.com
almadaddario@yahoo.it


facebook

 

Leave a Comment